Grande successo a Salvaterra per la festa della mortadella!!

08-05-2016

Guarda le foto di questo evento

Casalgrande “8 maggio 1556 – 8 maggio 2016 fiocco rosa a Salvaterra di Casalgrande un’importante tappa nella storia della mortadella”

 

Grazie nostri graditi e prestigiosi ospiti:

alla Senatrice Leana Pignedoli, Vicepresidente della nona commissione Agricoltura e produzione alimentare del Senato con la quale da alcuni anni stiamo lavorando a diversi progetti
al moderatore prof. Paolo Trevisi dipartimentodi scienze e tecnologie agro alimentari presso l’Università di Bologna
al Prof. Roberto Gandini,  che ha scoperto il documento nell’archivio di stato di Reggio Emilia
al Prof. Umberto Di Raimo dell’Istituto Alberghiero Motti, che ha trattato del piacere delle tradizioni
allo Chef Gianni D'Amato del ristorante Caffè Arte e Mestieri di Reggio Emilia

Abbiamo coniugato tre eccellenze del nostro territorio
 
Cultura – un “atto pubblico” reggiano del 1556 del notaio Casali
 
Tradizione – il cibo le eccellenze emiliano romagnole a cui la mortadella si affianca – Parmiggiano Reggiano – Aceto Balsamico - Lambrusco
 
Solidarietà – i
l ricavato della manifestazione sarà devoluto alle scuole pubbliche e private di Salvaterra.
 
Ringraziamento anche a
 
Rina Mareggini / Nello Leonardi
 
Abele Costi salvaterrese doc e volontario di Pro Loco
 
Volontari della coop.va di Salvaterra “Parco del Liofante” – che ci ha ospitato

Gruppo Falchi del Secchia

Radio 106 (Dallari Pietro)

Allievi della Scuole Alberghiera e di Ristorazione – Ial Serramazzoni

Al salumificio Veroni di Correggio e a tutti gli sponsor che hanno creduto in questo progetto

E a tutti i cittadini presenti  a Salvaterra

Grazie